Comunicheremo a breve la nuova data per il primo Goma Taki aperto al pubblico si celebrerà presso il tempio realizzato all'interno dell'Honbu Dōjō del Kitamura Ryū a Tirana, la sede albanese del Kitamura Bujutsu Kai.

 

La cerimonia sarà disponibile online sulla piattaforma Zoom.

 

 

 

Descrizione della cerimonia

Testo tratto dal libro Shugendō (2020 copyright Manrivco Erriu).

 

Si recitano mantrā e sutra, evocando la presenza di Fudō-Myō-ō perchè ci guidi nel cammino di purificazione dei nostri spiriti e perchè ci liberi della debolezza, delle passioni, delle distrazioni, e delle entità maligne, esorcizzandole, scacciandole e distruggendole, se necessario. Vengono bruciati bastoncini in legno e preghiere (GomaGi), vengono ricaricati di energia positiva amuleti e oggetti sacri.

 

Il rituale è accompagnato da canti, mantrā, preghiere, suono di tamburi giapponesi (taiko), delle horagai e degli shakujō, che vengono animosamente agitati al ritmo delle preghiere.

 

Il fuoco è il luogo in cui si manifesta Fudō-myōō.  Il grande braciere diventa un portale, superato il quale, colui che celebra il rito e gli altri praticanti, accedono a un'altra dimensione, nella quale fermezza e determinazione regnano indisturbate. Le fiamme della saggezza, circondando Fudō-myōō, bruciano e purificano ogni cosa, creando una fusione con l’intero Universo.

 

Si presenzia l’intero processo di combustione del fuoco che, ardendo con incredibile forza e potenza, brucia ogni debolezza dell’animo e le entità maligne presenti. Il fuoco, ora, inizia a diminuire di intensità e consumarsi. Una volta bruciato il legno, il fumo si disperde sugli amuleti, sugli oggetti sacri e nell'ambiente a testimonianza della presenza continua di  Fudō-Myō-ō.

 

Questo rito si svolge in un’area apposita, situata all’interno del tempio. La cerimonia ha una durata media compresa tra i 30 e i quarantacinque minuti, in cui il cerimoniere e gli assistenti non riposano un attimo, compiono azioni, preghiere, gesti e recitano mantrā, senza sosta. In apertura del rituale vengono suonati vari strumenti rituali. Ogni suono e gesto ha un preciso significato simbolico.

 

Durante il rito si bruciano i gomagi, degli speciali bastonciniI che rappresentano le debolezze dell'animo umano, che ci tengono bloccati, incatenati alla vita e al mondo materiale. Bruciarli simboleggia il distruggere le catene e liberarci di questi potenti blocchi. 

 

 

Autofinanziamento

 

 

La cerimonia viene resa disponibile al pubblico con la finalità di finanziare non soltanto il progetto Modern Samurai Clan ma anche la manutenzione del tempio e dell'Honbu Dōjō.

 

 

Il Tempio e l'Honbu Dōjō

 

Qui sotto potrete vedere alcune immagini del tempio e del dōjō. I lavori procedono senza sosta e verranno terminati entro l'inizio del 2022. Grazie ancora a tutti coloro che hanno contribuito all'allestimento attraverso donazioni.

 

 

Come partecipare

 

 

La cerimonia pubblica si terrà una volta al mese. Potrete partecipare in presenza o a distanza. Per partecipare online si dovrà acquistare il biglietto col quale accedere, tramite un link, all'evento che si terrà sulla piattaforma Zoom. A seguire troverete i bottoni di acquisto per le varie opzioni. 

 

Tra le varie opzioni potrete sceglie tra:

 

1) CERIMONIA: Partecipare alla cerimonia senza aver acquistato un Gomagi (tavoletta rituale in legno sulla quale scriveremo la vostra preghiera/desiderio che bruceremo durante il rituale).

 

2) CERIMONIA + GOMAGI: Partecipare al rituale acquistando un Gomagi. In questo caso il cerimoniere leggerà la preghiera/desiderio e il vostro nome prima di bruciare la tavoletta rituale, lo farà a bassa voce per proteggere la privacy di ognuno di voi.

 

3) CERIMONIA + OFFERTA AL TEMPIO: Partecipare al rituale acquistando il biglietto e facendo un'ulteriore offerta al tempio.

 

Il costo del biglietto è in promozione con lo sconto del 50%.

 

 


Seguici su:


Condividi su:

© 2019 Manrico Erriu